4° di campionato: Codogno@Spartans e Makhai@Euroacque

Al Saini si gioca la sfida Spartans-Codogno, le due squadre che si trovano in vetta alla classifica del girone d’andata. In gara 1 gli Spartans giocano benino, iniziando con 3 punti segnati al primo attacco e 1 solo concesso agli avversari. Gli amici del Codogno però incalzano e mettono pressione con la mazza, con le gambe (correndo molto aggressivi sulle basi) e con i guantoni. Gli Spartans sono decisamente molli in difesa e poco concentrati in attacco, chi più e chi meno, ma l’effetto complessivo è una fatica tremenda per arrivare in base e pure per fare gli out. Arriviamo all’ultimo inning con il Codogno in vantaggio per 9-7 , ma per fortuna siamo la squadra di casa e si va a battere ancora con voglia di riagguantare il risultato: in battuta la parte bassa del line-up, un paio di basi ball concesse dal rilievo del Codogno, valida preziosa di Zeno e ci troviamo 9-9 a basi piene, un out, Matteo Fasani in battuta, la difesa “dentro” per impedire il punto della vittoria: Matteo gira la mazza e produce una smanicata che supera l’interbase solo perché giocava in posizione avanzata e…walk-off hit: entra il punto della vittoria, Ares 10- Codogno 9.

Zeno batte un doppio

walk-off hit di Matteo

Andrea batte un doppio e scivola in 2°

Gara 2 è una partita dominata dai lanciatori, soprattutto i partenti , Bedini per gli Spartans e il mancino Uttini per il Codogno: alla fine del 3° inning il tabellone segna 3-0 per gli Spartans, 3 punti segnati in un 2°inning “caldo” e poi nulla più. Ma il Codogno mostra tira fuori la grinta, pareggia nel 4°inning e passa pure in vantaggio 4-3 nel 5°. Gli Spartans invece sono molli come un caco molle: nessuno supporta Milo – rilievo – che lancia benone ma ha una difesa colabrodo alle spalle nella quale spicca Luca Capellano che commette 3 errori consecutivi, e anche in battuta regna la deconcentrazione: ultimo attacco, bisogna fare almeno un punto, dopo aver raccomandato a tutti di prendere almeno uno strike prima di girare la mazza e….Matteo Valagussa gira il primo lancio e va out con un pop sul prima base. Cadono le braccia, un altro paio di battitori già sconfitti prima di andare a battere e il Codogno vince 4-3.

MAKHAI @ EUROACQUE

Ottima giornata per i Makhai in trasferta a Piacenza che giocano molto bene e battono  l’Euroacque in gara 1  con il risultato di 14-6 e combattono fino all’ultimo in gara 2 dove vengono sconfitti di un solo punto all’ultimo inning, con il risultato di 9-8. Parole di Jimmy Calzone: i ragazzi hanno giocato veramente bene, senza mai mollare e i risultati si vedono!

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento