Un blogger d’eccezione per un bellissimo blog di musica e baseball.

Signore e signori: Beppe Carelli.
784 partite in serie A con il Rimini, 206 fuoricampo.
Nel 1998, anno del Mondiale in Olanda, il miglior battitore è Beppe Carelli. Chiude con 478 di media battuta, che praticamente significa battere valido nel 50% dei turni alla battuta. È primo anche nei punti battuti a casa, assieme al cubano Louis Casanova. Beppe batte 19 punti, quasi due per partita, in un Mondiale in cui l’Italia ha segnato poco meno di 8 punti a gara. Per avere un’idea dell’impresa di Carelli, dietro di lui nella classifica dei migliori arrivò niente meno che Omar Linares, icona indiscussa del baseball cubano del ventesimo secolo, che portò la sua nazionale a due medaglie d’oro e nella finale olimpica di Atlanta battè tre fuoricampo.
Beppe oltre che essere uno dei più grandi battitori della storia del baseball italiano è anche un raffinatissimo esperto di questo gioco e gestisce un bellissimo blog dedicato a baseball e musica:

http://beppe14.blogspot.com/

All’interno troverete contenuti interessantissimi che non mancheremo di pubblicare anche su questo blog, sperando che i nostri ragazzi imparino la grande lezione di vita del baseball.
Che, non a caso, gli americani chiamano “the game of life”, il gioco della vita.

45 Commenti a “Un blogger d’eccezione per un bellissimo blog di musica e baseball.”

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento