Archivio di marzo 2011

Ultim’ora Atto Secondo: ritirata la squadra di Rho

Le novità per quanto riguarda il campionato 2011 paiono non finire mai: è di ieri sera la notizia che la squadra Allievi della società Rajo di Rho è stata ritirata dal campionato. Gli incontri che avremmo dovuto disputare contro questa squadra vengono quindi sostituiti da riposi.

Attività sostitutiva

Dato però che il campo del Saini domenica 3 aprile è completamente a nostra disposizione, e dato che alla luce di questa novità l’incontro previsto è saltato, il tutto viene sostituito da una partita di allenamento tra noi, con l’aiuto naturalmente di qualche papà volonteroso e temerario che verrà schierato in campo. Appuntamento quindi alle ore 10:00 (così possiamo dormire un’oretta in più) in divisa sul campo per divertirci giocando al meraviglioso giuoco del Baseball e, al termine, tavolata presso gli spogliatoi per una mangiata tutti insieme: che ognuno porti qualcosa, dalle bibite agli stuzzichini, dalla birra e il vino per i papà alle più golose bibite, passando per i manicaretti preparati dalle mamme, il clima è previsto primaverile con temperature miti e sarà una fantastica giornata!

Ultim’ora: iscritto al girone A anche il Bollate 1959 B

Il calendario del campionato Allievi 2011 è stato lievemente modificato: si è iscritta all’ultimo minuto anche la seconda squadra del Bollate 1959.
Essendo già passato il primo riposo, questa partita verrà recuperata infrasettimanale il prima possibile, mentre la prima giornata di ritorno salta il riposo e giocheremo la seconda partita sempre contro il Bollate 1959 B.

Il primo incontro di baseball in Italia si svolse non lontano dal Saini.

Forse non tutti sanno che nel centro sportivo Giuriati (l’impianto sportivo degli anni 30 dotato di tribuna, campo da rugby e pista d’atletica in zona politecnico) si svolse il primo incontro ufficiale del baseball italiano.

Il 27 giugno 1948 infatti allo stadio Giuriati, il Milano ’46 pareggiò 21-21 con gli Yankees Inter.

Nel Milano ’46 in quella partita giocava come ricevitore Gigi Cameroni, uno dei più importanti allenatori e dirigenti del baseball italiano,

La prima foto dell’anno!

Un blogger d’eccezione per un bellissimo blog di musica e baseball.

Signore e signori: Beppe Carelli.
784 partite in serie A con il Rimini, 206 fuoricampo.
Nel 1998, anno del Mondiale in Olanda, il miglior battitore è Beppe Carelli. Chiude con 478 di media battuta, che praticamente significa battere valido nel 50% dei turni alla battuta. È primo anche nei punti battuti a casa, assieme al cubano Louis Casanova. Beppe batte 19 punti, quasi due per partita, in un Mondiale in cui l’Italia ha segnato poco meno di 8 punti a gara. Per avere un’idea dell’impresa di Carelli, dietro di lui nella classifica dei migliori arrivò niente meno che Omar Linares, icona indiscussa del baseball cubano del ventesimo secolo, che portò la sua nazionale a due medaglie d’oro e nella finale olimpica di Atlanta battè tre fuoricampo.
Beppe oltre che essere uno dei più grandi battitori della storia del baseball italiano è anche un raffinatissimo esperto di questo gioco e gestisce un bellissimo blog dedicato a baseball e musica:

http://beppe14.blogspot.com/

All’interno troverete contenuti interessantissimi che non mancheremo di pubblicare anche su questo blog, sperando che i nostri ragazzi imparino la grande lezione di vita del baseball.
Che, non a caso, gli americani chiamano “the game of life”, il gioco della vita.

Il sogno del baseball milanese

I prossimi avversari: Rajo Rho

Appuntamento il 3 aprile alle 10 al Centro Sportivo Saini in via Corelli a Milano per il primo match casalingo che vedrà gli allievi dell’Ares Milano affrontare il Rajo Rho.

La Storia della Rajo
Il 29 Settembre 1988 viene fatta a Bollate la fusione tra la società Ambrosiana Bollate Baseball (fondata nel 1968) e la società Rajo Deportivo Baseball Bollate (fondato a sua volta nel 1976), dalla quale nasce la nuova società Rajo Ambrosiana Baseball Bollate. Nel 1993 la Squadra ottiene la promozione in serie B ma tredici vittorie non bastano per salvarsi e nel 1994 retrocede in serie C-1. Nel 1995 la Rajo Ambrosiana torna in serie B Tra il ’95 e il ’97 il Rajo conduce dei campionati di serie B in “zona tranquillità”.

Inizio degli anni “d’Oro”
Nel 1998 la Rajo Ambrosiana dopo numerose riunioni si unisce con il Milano46, squadra di A-2, tenendo però separate le due formazioni. Grazie al grande aiuto economico della Rajo Ambrosiana il Milano 46 viene promosso in A-1 e milita in questa categoria per un anno. Nell’Ottobre 1999 la Rajo Ambrosiana si fonde con il Rho Baseball (fondato nel 1974), cambiando il proprio nome in Rajo-Rho. Finalmente la Rajo trova un campo da baseball agibile sette giorni su sette, al contrario di quello comunale di Bollate: pieno di problemi tecnici e da dividere con un’altra società. Nel Febbraio del 2000 Milano46 e Rajo Ambrosiana decidono di separarsi, intanto la fusione tra Rajo e Rho funziona alla perfezione e la squadra ottiene ottimi risultati sia nei settori giovanili che in prima squadra. Il numero degli atleti è raddoppiato e la società si dimostra molto promettente. Nel 2001 nasce una nuova società legata alla Rajo-Rho solo per la dirigenza e il nome: la Rajo-Saim, che porta il nome del glorioso sponsor della società. Nel 2002 Rajo-Rho viene ammessa dalla F.I.B.S. alla serie A-2, partecipando per la prima volta in questo prestigioso campionato, classificandosi decima su dodici e raggiungendo quindi l’obbiettivo salvezza. Nel 2003 il Rajo-Rho partecipa al compionato di A-2 vincendolo: accede ai Play Off e, battendo Imola 3 a 1, viene promossa nella massima serie italiana: la A1.

Ecco il nuovo blog degli allievi dell’Ares Baseball

Milano è la culla del baseball.

Ciao a tutti, benvenuti nel blog dedicato alla squadra degli allievi dell’Ares e a tutto ciò che li riguarda.

In questa sezione inseriremo le cronache, i calendari, le classifiche, le foto e filmati di questi aggueritissimi giocatori nati tra il 1996 e il 1998.

Il campionato Lombardo inizierà il 26 marzo 2011 anche se i nostri atleti per quella data osserveranno un turno di riposo.

Anche quest’anno la regular season sarà divisa in due gironi con rispettivamente 5 e 6 squadre ai nastri di partenza.

Girone A: ARES MILANO, BOLLATE B.C. 1959, CODOGNO ’67, RAJO RHO, BULLDOGS ATHLETICS CLUB

Girone B: SARONNO B.C, SENAGO MILANO UNITED, B.S.C. LEGNANO, MALNATE VIKINGS A.S.D, CLUB ALTOPIANO B.S. SEVESO, MILANO 1946

La regular season terminerà nel weekend tra il 4 e il 5 giugno.

Facciamo un grandissimo in bocca al lupo ai nostri ragazzi e al loro staff tecnico guidato da Max Acquafresca.

Go Ares!

Walther Matthau e Tatum O'Neal in una scena da "Che botte se incontri gli orsi"